Parrocchie di Racconigi, Murello e Foresto

"Io non sono che una piccola Matita nelle Mani di Dio" – Madre Teresa di Calcutta

Emergenza Ucraina

Mar 13, 2022

Anche la nostra parrocchia si è mobilitata per sostenere il popolo Ucraino in questo momento di difficoltà.

Ci fa piacere dare una prima testimonianza di come si possa concretamente aiutare i nostri fratelli in difficoltà, proponendovi l’intervista andata in onda nel TGP di Marzo dove una coppia italo danese che vive in Polonia ci ha dimostrato come sia possibile aprire le nostre case all’accoglienza del prossimo in difficoltà:

Le azioni più concrete che possiamo fare sono pertanto la disponibilità ad accogliere i profughi Ucraini che arriveranno in Piemonte e la raccolta di fondi da inviare alla Caritas

Accoglienza degli Ucraini che arriveranno in Piemonte

Come detto, una prima opzione e la possibilità di aderire a programmi di accoglienza del popolo Ucraino giunto in Piemonte. La testimonianza ascoltata ci racconta di come le iniziali difficoltà siano superabili e come sia arricchente aprire il cuore e la propria casa a chi si trova in difficoltà. Per maggiori informazioni vi invitiamo a seguire la Regione Piemonte e l’evolversi del progetto Accoglienza presso il sito della Regione

(https://www.regione.piemonte.it/web/temi/diritti-politiche-sociali/emergenza-umanitaria-ucraina-avviso-pubblico-per-laccoglienza-dei-profughi#)

Raccolta fondi da affidare alla Caritas

La raccolta di fondi è sicuramente un gesto molto concreto, immediato e probabilmente alla portata di più persone. Segue le direttive della Conferenza Episcopale Italiana, che segnala come la Caritas Nazionale stia raccogliendo fondi a sostegno dei servizi di accoglienza che le comunità cristiane stanno offrendo nei paesi di confine, o nell’eventuale necessità di accoglienza di profughi in Italia.

A tal fine è possibile fare un versamento sul conto corrente bancario della parrocchia: IBAN IT98J0630546690000160103921 specificando la destinazione UCRAINA

Ad ogni raggiungimento di 500€ di donazioni, verrà fatto immediatamente un bonifico alla Caritas e ne verrà dato evidenza in Chiesa con la pubblicazione del bonifico effettuato e con un “termometro” che testimonierà la generosità della comunità racconigese

Termometro di solidarietà: ogni tacca sono 500€ versati
Il “termometro” aggiornato al 14/3/22 … dopo 10 gg., straordinario!!! Un grazie di vero cuore ❤️

Vi ringraziamo anticipatamente per ogni contributo vorrete dare

error: Private Content.